Tari, in 5 anni aumenti medi dell’1,6%, con punte del 36% – Studio UIL

Tra il 2028 e il 2019 la tassa sui rifiuti è aumentata in 44 città capoluogo (4 città su 10). Nel 2019 il costo medio della Tari è di 302 euro annunci con punte di 550 euro. A cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL– Giugno 2019

Tra il 2015 e il 2019, ovvero in 5 anni, la Tassa sui Rifiuti (TARI), aumenta mediamente dell’1,6%, mentre nell’’ultimo anno si assiste a un aumento pari allo 0,9% sul 2018.

In valori assoluti, spiega Ivana Veronese – Segretaria Confederale UIL – le famiglie italiane verseranno nel 2019 nelle casse comunali 302 euro medi, a fronte dei 299 euro dello scorso anno e dei 296 euro versati nel 2015.

E’ quanto calcola il Servizio Politiche Territoriali della UIL, elaborando i costi in 105 Città capoluogo di provincia, per una famiglia con una casa di 80 mq e 4 componenti.

Lo studio completo è scaricabile qui.

Roma, 29 giugno 2019

Hosted by WEB PRATO