Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil Toscana: attivi unitari approvano piattaforma industria e cooperazione rinnovo Ccnl alimentaristi

Tra le richieste un aumento salariale che oltre a recuperare il potere d’acquisto consenta anche di rilanciare i consumi interni

Bandiere Cgil Cisl Uil

Con gli attivi unitari di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil che si sono svolti stamattina a Firenze presso la sede Cisl, in via Benedetto Dei, si è conclusa la fase di consultazione dei lavoratori alimentaristi della toscana sulle piattaforma per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro. Al termine dei lavori, all’unanimità, è stata approvata l’ipotesi di piattaforma per l’industria e la cooperazione con alcuni emendamenti e raccomandazioni.
Il dibattito, molto partecipato, si è concentrato su alcune richieste considerate prioritarie: maggior coinvolgimento dei lavoratori nelle scelte strategiche d’impresa, rafforzamento delle norme su salute e sicurezza e del ruolo degli rls, attenzione alla conciliazione vita/lavoro, regole più stringenti per le terziarizzazioni e un aumento salariale che oltre a recuperare il potere d’acquisto consenta anche di rilanciare i consumi interni.
Gli attivi hanno, infine, eletto i 15 delegati che parteciperanno a Roma il 16 e 17 maggio alla riunione per l’approvazione definitiva della piattaforma.

Firenze, 7 maggio 2019

Hosted by WEB PRATO