Coronavirus, sanificazioni e nuove disposizioni per le chiusure delle sedi UIL Toscana

Si comunica a tutti gli organismi UIL Toscana, che ai sensi del DPCM dell’ 11 marzo 2020 recante disposizioni per emergenza Corona Virus – Covid 19, le sedi attualmente aperte, come da disposizioni precedenti, a partire del giorno 17 marzo 2020 rimarranno chiuse al fine di consentirne la sanificazione, come previsto dal suindicato decreto.

Le sedi oggetto di sanificazione riapriranno il 23 marzo, salvo diverse disposizioni.

Il personale Ital e Caf Uil Regione Toscana, durante il suddetto periodo usufruirà di ferie e permessi, fermo restando la possibilità, in base a valutazioni attualmente all’esame da parte della Direzione, di poter ricorrere al “lavoro agile”.

Al fine di procedere ad una corretta sanificazione è obbligatorio sgombrare i piani di lavoro (scrivanie ecc.) da tutta la documentazione cartacea.

Gli interventi di sanificazione dovranno essere concordati dai Coordinatori Confederali territoriali con la ditta incaricata di cui hanno ricevuto i recapiti (i responsabili di categoria a livello provinciale sono pregati di mettersi in contatto con i coordinatori).

La presente disposizione è valida sia per il personale dipendente che per gli uffici delle Categorie.

Comunichiamo, inoltre, che a far data da domani 17 marzo, saranno disponibili presso la sede Uil Toscana in via Corcos 15 Firenze i dispositivi di protezione (mascherine) .

In considerazione della chiusura prevista ci auguriamo di poterci organizzare per farvi arrivare i dispositivi di protezione entro i primi giorni della prossima settimana.

Siamo a Vs. disposizione per ulteriori informazioni, un caro saluto di incoraggiamento a tutti.

Il Segretario Organizzativo, Arturo Papini
Il Presidente Caf Uil Regione Toscana, Ernesto D’Anna
Il Segretario Generale, Annalisa Nocentini

Firenze, 16 marzo 2020

Hosted by WEB PRATO