Bekaert, la Uilm Firenze Arezzo: “All’incontro di oggi al Mise piccoli passi avanti ma restano criticità”


Nell’incontro di oggi avuto al Mise per la vertenza Bekaert – al quale erano presenti l’azienda, l’advisor, le OO.SS., le istituzioni territoriali e  rappresentanti del governo – abbiamo verificato alcuni aspetti positivi in quanto sono state finalmente presentate le bozze di due piani industriali. Il primo ha come soggetto “Trafilerie Meridionali” che, insieme ad un altro partner industriale ancora da finalizzare, ha presentato un piano che comporta l’investimento di 21 milioni di euro per il rilancio dell’attività del sito di Figline Valdarno.

Il secondo è la cooperativa dei lavoratori Bekaert, al quale l’advisor ha richiesto delle integrazioni per valutare la fattibilità dello stesso. La criticità sta nei tempi di eventuale attuazione che vanno oltre la scadenza della cassa integrazione posta al 31/12/2019. Pertanto è stato preso l’impegno di un nuovo incontro entro novembre sempre presso il Mise per verificare l’evoluzione dei piani industriali e valutare strumenti per garantire la tenuta economica ed occupazionale ai lavoratori oltre la scadenza della Cig. Nella prossima settimana ci auguriamo di concordare un assemblea unitaria con tutti i lavoratori.

Uilm Firenze Arezzo

Firenze, 31 ottobre 2019

Hosted by WEB PRATO