Sicurezza sul lavoro: domani mercoledì 26 settembre a Firenze convegno a Palazzo Vecchio

A partire dalle 9:30 con l’assessore Gianassi, Cgil-Cisl-Uil Firenze, categorie (si parlerà della situazione e dei numeri sulla sicurezza sul lavoro a Firenze e di iniziative volte a migliorarla). Ci sarà anche la testimonianza della famiglia di Fabio Rossini, morto sul lavoro a Signa nell’aprile 2017. Alle 9 cerimonia-flash mob sull’Arengario di Palazzo Vecchio

“Al lavoro in sicurezza – Un impegno per la città”: è il titolo dell’iniziativa (organizzata da Cgil-Cisl-Uil Firenze con la collaborazione del Comune di Firenze) che si svolgerà domani mercoledì 26 settembre a Firenze nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio (piazza della Signoria). Appuntamento alle 9 per una cerimonia-flash mob sull’Arengario di Palazzo Vecchio, in piazza Signoria: saranno stesi degli elmetti da lavoro e con essi sarà formato il numero dei morti sul lavoro in Italia quest’anno, quindi verrà osservato un minuto di silenzio per le vittime sul lavoro. Dalle 9:30, nel Salone dei Cinquecento si svolgerà il convegno (si parlerà della situazione e dei numeri sulla sicurezza sul lavoro a Firenze e di iniziative volte a migliorarla, e ci sarà la testimonianza di una famiglia fiorentina che ha perso un proprio caro mentre lavorava) di cui segue il programma:

INIZIO LAVORI Paola Vecchiarino, Segretaria Regionale Uil Toscana

RELAZIONE Paola Galgani, Segretaria Generale CGIL Firenze

INTERVENTI Renzo Berti, Direttore PISLL Firenze; Lorenzo Leoncini, Direttore Inps Firenze; Riccardo Sabatini, CNA Firenze; Paola Fabbrini, Confindustria Firenze; Luca Bartolesi, Confesercenti Firenze;

TESTIMONIANZA Parla la famiglia di Fabio Rossini, morto sul lavoro a 21 anni a Signa il 28-4-2017

INTERVENTI Federico Gianassi, Ass. Lavoro e Sicurezza Comune di Firenze;

ORE 12 CONCLUSIONI Roberto Pistonina, Segretario Generale Cisl Firenze Prato

 

Firenze, 25 settembre 2018

Hosted by WEB PRATO