Quaderni del Lavoro – 2° Festa della UIL Toscana

2° Festa della UIL Toscana 26-27 luglio a Querceta (Lucca)
Sicurezza sul lavoro, industria e sviluppo al centro del dibattito

Nocentini: “Il nostro contributo di idee e valori per essere da stimolo per un futuro di sviluppo e sostenibilità” Parteciperanno esponenti delle istituzioni e della politica. Concluderà il Segretario Generale UIL Barbagallo

Torna “Quaderni del Lavoro”, la Festa della Uil Toscana si terrà il 26 e il 27 luglio 2017 a Querceta nel Comune di Seravezza (Lucca). La seconda edizione sarà dedicata principalmente alla sicurezza sui luoghi di lavoro (vera e propria emergenza nazionale) e all’industria, con una tavola rotonda per approfondire un tema centrale per un Paese come il nostro che sta cercando una nuova strada di sviluppo. Ma si parlerà anche di previdenza e pensioni, di sanità e welfare, di misure a contrasto della povertà sempre più crescente in Toscana. Due giorni in cui leader sindacali, ospiti istituzionali e rappresentanti del mondo della politica si confronteranno sul mondo del lavoro in continuo e radicale cambiamento in Italia e in Toscana.

La giornata del 26 luglio sarà interamente rivolta alla sicurezza sui luoghi di lavoro, e a partire dalle 17,30 sul palco di “Quaderni del Lavoro” se ne parlerà attraverso uno strumento insolito: il fumetto. Sarà infatti ospite della Festa della UIL Toscana Pasquale Sgrò, autore di “Ispettore Felicino – Storie a colori di sicurezza sul lavoro” che con il suo fumetto – che tra le altre cose è stato presentato anche al Salone del Libro di Torino – ha fatto il giro nelle scuole, nella convinzione che una prevenzione è possibile solo se parte dall’educazione e quindi dai giovani. Alle 19, sempre in tema di sicurezza, ci sarà spazio per una delle tragedie che più hanno colpito la Toscana e la Versilia negli ultimi anni: la Strage di Viareggio. Alle testimonianze dell’Associazione Familiari delle vittime si alterneranno i Segretari Nazionali e di Categorie UIL e ospiti istituzionali per approfondire la tragica notte del 29 giugno 2009 in cui morirono 32 persone. La prima giornata si concluderà con l’intervento del Segretario Organizzativo UIL Pierpaolo Bombardieri.

La seconda giornata del 27 luglio prenderà il via alle 17,30: si parlerà di previdenza, sanità e contrasto alla povertà. Tre tematiche di grande attualità su cui si confronteranno i Segretari Nazionali UIL e ospiti istituzionali. Alle 19,30, invece, tavola rotonda dal titolo “Industria come motore di sviluppo”. Rimettere davvero al centro il settore industriale del Paese in generale, e della Toscana in particolare, è una delle priorità per dare un futuro di lavoro e stabilità ai giovani. Le conclusioni della 2° Festa della Uil Toscana saranno affidate al Segretario Generale della Uil Carmelo Barbagallo.

“E’ con grande orgoglio che anche quest’anno diamo vita alla 2° festa della UIL Toscana – ha spiegato il Segretario Generale UIL Toscana Annalisa Nocentini -. Siamo convinti che il nostro compito non sia solo quello di contrastare le scelte del governo locale e nazionale. Con Quaderni del Lavoro vogliamo portare il nostro contributo di idee, valori e proposte, essere da stimolo per istituzioni e politica affinché si trovi davvero la strada per ridare slancio e sviluppo alla Toscana e a tutto il Paese.  Con i nostri Segretari Nazionali e di Categoria UIL, insieme ai rappresentanti del mondo delle istituzioni e della politica, tenteremo di approfondire cosa sta accadendo al e nel mondo lavoro, facendo emergere problemi e difficoltà ma dando anche risposte e progetti per cercare di interpretare un futuro di sviluppo, sostenibilità e diritti. Concluderà le due serate il nostro segretario generale Uil Carmelo Barbagallo, che ringrazio per la partecipazione e per il contributo che come sempre non ci farà mancare”.

Tra gli ospiti, segnaliamo:

  • Carmelo Barbagallo, Segretario Generale UIL
  • Pierpaolo Bombardieri, Segretario Organizzativo UIL
  • Annalisa Nocentini, Segretario Generale UIL Toscana
  • Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana
  • Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana
  • Riccardo Tarabella, Sindaco di Seravezza
  • Matteo Biffoni, Presidente di Anci Toscana
  • Stefano Franchi, Direttore Generale Federmeccanica
  • Alessio Marco Arnaldo, Presidente di Confindustria Toscana

Viareggio, 23 luglio 2017


Il programma della due giorni di Seravezza




Hosted by WEB PRATO