Ignoti irrompono nella notte nella sede della UIL di Carrara

Rubati contanti e sfondata una porta di vetro. Nocentini, Segretario Generale UIL Toscana: “Un gesto grave che danneggia la UIL ma soprattutto la nostra quotidiana attività sindacale in favore di lavoratori e cittadini”

Stanotte ignoti si sono introdotti nella sede della UIL di Carrara di via Roma 36-38 portando via delle cassette in metallo contenenti denaro contante e sfondando la porta a vetri dell’amministrazione in quel momento chiusa a chiave. I vertici del sindacato hanno già provveduto a sporgere denuncia alle forze dell’ordine che stanno indagando sull’accaduto.

“Non possiamo che condannare un gesto che danneggia principalmente la quotidiana attività sindacale in favore dei lavoratori e della collettività – ha detto il Segretario Generale della UIL Toscana Annalisa Nocentini – Massima solidarietà alla UIL di Carrara e al Segretario Franco Borghini per essere stati oggetti di un episodio grave che però non ci farà arretrare di un millimetro rispetto al luogo dove solitamente siamo, cioè a fianco, ogni giorno, dei lavoratori e dei cittadini”.

Firenze, 12 febbraio 2018

Hosted by WEB PRATO