DECALOGO DEL CAMPANELLO

L’energia bussa alla porta – Iniziativa per la prevenzione all’adesione inconsapevole ai contratti porta  a porta : ecco alcuni consigli per evitare brutte sorprese

IL DECALOGO DEL CAMPANELLO

1.NON SEI OBBLIGATO AD APRIRE

o    Le aziende che forniscono energia elettrica e gas per le comunicazioni di servizio legate alle proprie utenze, non inviano personale direttamente a casa, ma comunicano tramite lettere e raccomandate. Perciò chi bussa alla tua porta avrà altri incarichi.

2.   PRETENDI DI CONOSCERE CHI STAI ACCOGLIENDO

o    Tutti i venditori porta a porta sono obbligati ad identificarsi ed a chiarire che la loro è un’attività di vendita. Devono specificare a quale impresa appartengono e nel caso di grandi aziende precisare se operano nel mercato libero o nel mercato tutelato

3.   E’ UN TUO DIRITTO CONOSCERE IL MOTIVO DELLA VISITA DEL VENDITORE

o    Le aziende che forniscono energia elettrica e gas inviano il proprio personale tecnico presso le abitazioni degli utenti solo in caso di guasto, ma su richiesta del cliente stesso. Le letture del gas invece avvengono previo contatto con l’utente e il personale si limita a prendere solo visione del contatore . Tutte le altre visite hanno finalità principalmente commerciali

4.   NON SEI OBBLIGATO A MOSTRARE LE TUE BOLLETTE E NESSUN ALTRO DOCUMENTO, ANCHE SE RICHESTI, AL VENDITORE

o    Le aziende che forniscono energia elettrica e gas aggiornano automaticamente i prezzi in bolletta, e attraverso la vendita porta a porta generalmente presento nuove offerte. Quindi i venditori possono semplicemente illustrare nuovi prodotti, basandosi su ipotesi di consumo, senza dover richiedere dati personali

5.   SE DECIDI DI ASCOLTARE LA PROPOSTA DEL VENDITORE, PRETENDI DI AVERE TUTTE LE INFORMAZIONI E TUTTA LA DOCUMENTAZIONE

o    I venditori sono tenuti a rilasciarti prima di ogni tua decisione copia del Contratto, copia del Documento informativo sull’offerta e copia della Scheda di confrontabilità. Inoltre devono spiegarti in modo chiaro tutte le caratteristiche del prodotto, gli eventuali sconti e costi di adesione.

6.   NON SEI OBBLIGATO A FIRMARE SUBITO

o    E’ un tuo diritto prenderti tempo per decidere se aderire oppure no. Se hai dubbi o se vuoi più informazioni, puoi rivolgerti alle associazioni dei consumatori che ti forniranno tutti gli strumenti per una scelta consapevole

7.   SE DECIDI DI ADERIRE ALLA PROPOSTA COMMERCIALE DEVI SAPERE CHE PUOI RIPENSARCI ENTRO 10 GIORNI

o    Il venditore ti deve informare sul tuo DIRITTO DI RIPENSAMENTO, entro 10 giorni dalla firma sul contratto inviando una raccomandata. Puoi rivolgerti alle associazioni dei consumatori per assistenza in questa operazione

8.   DOPO LA TUA ADESIONE DEVI RICEVERE UNA COMUNICAZIONE DI CONFERMA DELLA TUA DECISIONE DA PARTE DELLA NUOVA AZIENDA

o    La nuova azienda è obbligata ad accertare la tua volontà di aderire alla sua offerta e deve quindi inviarti una lettera di conferma o contattarti al telefono.

9.   HAI SEMPRE IL DIRITTO DI RECEDERE DAL CONTRATTO

o    Non sei obbligato a rimanere sempre con lo stesso fornitore di energia elettrica e gas, ma puoi scegliere l’offerta che più si adegua alle tue esigenze. E’ necessario però informarsi e valutare attentamente prima di cambiare operatore

10.IN CASO DI CONTROVERSIE CON LE AZIENDE DI ENERGIA ELETTRICA E GAS DEVI AVERE LA POSSIBILITA’ DI CHIEDERE SPIEGAZIONI E ESSERE TUTELATO SE VENGONO LESI I TUOI DIRITTI DI CONSUMATORERE-UTENTE

o    MC900413596[1]Le aziende che forniscono energia elettrica e gas devono mettere a disposizione dei consumatori i recapiti del servizio clienti per la segnalazione di guasti e disservizi e per la presentazione dei reclami e sono obbligati a rispondere. Per tutte queste attività puoi sempre rivolgerti alle associazioni dei consumatori

( presso tutti gli sportelli ADOC TOSCANA troverai copia del decalogo)